StrategieGreen2020. Adattamento delle Aree Urbane alla fase post-Covid

#AssoverdeStrategie
#AssoverdePost-Covid
#AssoverdeProgettiCittà
#AssoverdeBonusVerde

Il progetto “StrategieGreen2020” – promosso da ASSOVERDE Associazione Italiana Costruttori del Verde, in partenariato con AIAPP Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio, ANACI – Associazione Nazionale Amministratori di Condominio – si sviluppa a partire dalla radicale modifica degli stili di vita dei Cittadini e dell’organizzazione delle Città, in risposta alle misure restrittive, ai distanziamenti e alle precauzioni necessarie a fronteggiare la diffusione del Covid-19.

Gli obiettivi sanitari, dettati dall’emergenza Covid-19, per il contrasto alla diffusione del contagio, si coniugano con quelli più generali di “qualità” e “salubrità” delle aree urbane, di “sostenibilità”, “decarbonizzazione”, “rinaturalizzazione”, “ricostruzione degli equilibri eco-sistemici”, dentro e fuori le nostre città, di “equità”, “inclusività”, “sostegno alle fragilità” a cui le città tendere, ben oltre il superamento delle attuali condizioni di emergenza.

L’emergenza in atto può e deve essere occasione per ripensare gli spazi urbani pubblici (connettivi e di sosta), le aree private, gli spazi di prossimità e condominiali, le aree agricole periurbane, le aree scolastiche, sanitarie e di uso collettivo, ed offrire:

  • nel breve periodo, soluzioni efficaci e di immediata realizzazione, che rispondano alle attuali condizioni di emergenza sanitaria, nella gestione delle misure di contingentamento; riduzione della domanda di mobilità e di spostamento; riduzione degli assembramenti; adeguamento degli Istituti scolastici; risposta alle esigenze di svago, educative e didattiche dei bambini e degli adolescenti; con particolare attenzione alla popolazione anziana, quale categoria a maggior rischio;
  • prefigurando, al contempo, nel medio e lungo periodo, il passaggio ad un modello di città sostenibile – con interventi che da “provvisori” possano diventare “permanenti” – verso una modifica sostanziale sia degli assetti fisici della città che dei comportamenti, individuali e collettivi, nell’utilizzo della città, nelle modalità di spostamento e nei modi di vivere.

Il Progetto “StrategieGreen2020” va, dunque, in questa direzione, prevedendo:

  • un articolato quadro di interventi che vanno dalla riorganizzazione e l’arredo dello spazio pubblico, all’allestimento dei cortili scolastici, alla creazione di aree verdi ed attrezzate all’interno dei condomini;
  • un partenariato promotore strategico che garantisce progettualità di alto livello (AIAAP); stimolo ed uniformità degli interventi presso i privati (ANACI); coordinamento del Progetto, valorizzazione ed esecuzione delle opere a verde, in raccordo con le Amministrazioni, con le imprese del settore del verde, e  con gli altri settori che aderiscono al progetto (ASSOVERDE). L’adesione aperta ad ulteriori Partner che possano essere interessati, ciascuno per competenze e contributi specialistici, rafforza ulteriormente la proposta nel suo complesso e la relativa attuazione. Aderiscono, ad oggi, al progetto: AIGP – Associazione Italiana Giardinieri Professionisti; AISES – Associazione Italiana Segnaletica e Sicurezza; ANVE – Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori; ASSOVERNICI – Associazione Italiana Produttori Vernici.
  • un modello di gestione/attuazione degli interventi che risulta “a costo zero” per l’Amministrazione e che invece coinvolge direttamente le varie forme di sponsorizzazioni (Grandi sponsor, Cordate territoriali, Singoli imprenditori) e le Imprese che, a diverso titolo, possono intervenire: fornendo beni, servizi ed attività (in qualità di sponsor); oppure attivando eventuali sponsor o raccordi con le Amministrazioni (in qualità di promotore); oppure candidandosi per la realizzazione degli interventi (in qualità di impresa esecutrice), con l’impegno in tal caso ad operare a “costi etici”.

Scarica il Progetto
Scarica Abstract del progetto
Scarica il Modulo per la Manifestazione di Interesse

PRINCIPALI TIPOLOGIE DI INTERVENTO

> SPAZI PUBBLICI SIMBOLICI PER LA CITTÀ: Spazi facilmente raggiungibili e, quindi, uno spazio “di tutti”, rappresentativi per la città. L’obiettivo è “donare” un luogo piacevole di sosta ai cittadini che quest’estate rimarranno in città.

> STRADE, PIAZZE e MOBILITÀ: Interventi anche temporanei e multifunzionali, per incentivare le connessioni a piedi e in bicicletta, col giusto distanziamento, ma prevedendo anche la sosta e l’utilizzo da parte di bar e ristoranti di maggior suolo pubblico per poter garantire un adeguato rispetto delle norme di distanziamento. Alcuni interventi potrebbero favorire le connessioni con i principali corridoi ciclabili esistenti, collegare parchi e piazze, servizi pubblici sanitari, scuole, centri anziani ma anche supermercati. Gli interventi potrebbero prevedere il trattamento delle superfici asfaltate col colore, la delimitazione temporanea con alberi in contenitore (anche con ruote) e/o permanenti, creando tagli nella pavimentazione per rain-gardens o canali drenanti e/o alberature.

> AREE DI PROSSIMITA’ DELLE SCUOLE: Per favorire le connessioni con le scuole di quartiere, prevedendo anche pedonalizzazioni temporanee (negli orari di uscita e arrivo) e vie preferenziali di arrivo pedonale e ciclabile in sicurezza. Altro tema riguarda la sistemazione/attrezzaggio dei cortili/giardini scolastici, anche pensando ad un uso semi pubblico con spazi di prossimità.

> AREE PRIVATE E SPAZI CONDOMINIALI: Per favorire la sosta in sicurezza, soprattutto ad anziani e bambini, in spazi recintati e controllati, col giusto distanziamento (e/o per svolgere attività di passeggio e ginniche) ma anche per creare un “filtro” (sorta di Buffer zone) fra le aree più inquinate di traffico e le abitazioni.

Scarica il Progetto
Scarica Abstract del progetto
Scarica il Modulo per la Manifestazione di Interesse

IL PARTENARIATO PROMOTORE

Il partenariato promotore ASSOVERDE-AIAPP-ANACI risulta strategico poiché in grado di unire professionisti, costruttori, gestori, con contributi specialisti che ciascun partner, in base alle rispettive competenze, possono fornire, con interventi efficaci e di immediata realizzazione, ma anche con soluzioni più importanti, di medio e lungo termine. In generale, in attuazione della Proposta:

  • ASSOVERDEAssociazione Italiana Costruttori del Verde – oltre al ruolo di coordinamento generale del Progetto, promozione e raccordo con le Amministrazioni e sviluppo delle condizioni di fattibilità tecnico-economica dei progetti, garantisce attraverso la rete delle Imprese e degli operatori del verde la realizzazione degli interventi, in stretto raccordo con le previsioni progettuali fornite da Aiapp e la rete degli stessi Professionisti di Assoverde.
  • AIAPP – Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio garantisce il necessario supporto progettuale, attraverso la costruzione di un abaco di soluzioni tipo da realizzare a brevissimo, medio e lungo termine ed, in particolare, nel breve tempo entrerebbe nel merito delle soluzioni progettuali di dettaglio, insieme ai Professionisti di Assoverde, a partire dalle aree rese disponibili dalle Amministrazioni.
  • ANACIAssociazione Nazionale Amministratori di Condominioha il ruolo di sollecitare e garantire qualità ed uniformità degli interventi nelle aree private, in ragione delle specifiche caratteristiche ed esigenze dei condomini (prevalenza di anziani, necessità delle famiglie, richiesta di aree gioco per i più piccoli, ecc..), incentivando la “naturalizzazione” degli spazi condominiali, anche attraverso il ricorso più consistente alle agevolazioni del “Bonus Verde”.

PARTNER ADERENTI

  • AISES – Associazione Italiana Segnaletica e Sicurezza – attraverso la rete delle imprese che operano nei settori della segnaletica orizzontale e verticale, barriere, canalizzazione delle acque meteoriche ecc., garantisce la qualità e l’idoneità degli interventi che in gran parte si localizzano su strada.
  • ANVE – Associazione Nazionale Vivaisti Esportatori – attraverso la rete delle aziende associate, fornisce importanti supporti, indirizzando le soluzioni specifiche erendendo disponibili le diverse tipologie di piante, in funzione del contesto territoriale e della specificità dei singoli interventi.

Scarica il Progetto
Scarica Abstract del progetto
Scarica il Modulo per la Manifestazione di Interesse

MODELLO DI GESTIONE DEGLI INTERVENTI

Gli interventi si configurano come un pacchetto “a costo zero”per le Amministrazioni, a cui è demandato, oltre ovviamente il pieno controllo sulle progettualità e sulle modalità di intervento, l’individuazione delle aree potenzialmente interessabili; la gestione dei necessari iter procedurali ed autorizzativi. Ove se ne cogliesse l’opportunità, l’Amministrazione potrà intervenire anche con eventuali quote in cofinanziamento.

La sostenibilità economica degli interventi verrà, infatti, garantita (economicamente oppure attraverso la fornitura di beni e servizi) attraverso varie forme di sponsorizzazioni:

  • Grandi sponsor: Aziende, Enti, Organismi pubblici e/o privati che intendano contribuire nei processi di riqualificazione urbana sopra richiamati;
  • Cordate territoriali: laddove gli stessi esercenti (commercianti, proprietari di ristoranti, bar, ecc..) presenti su una determinata tratta stradale, piazza o area del quartiere, intendano sostenere la realizzazione degli interventi;
  • Singoli imprenditori: liberi esercenti, titolari di attività commerciali, di ristorazione, ecc. che intendano finanziare gli interventi sulle aree di rispettiva proprietà; 
  • Le imprese che operano nei settori di interesse (produzione e vendita piante, costruzione, cura e manutenzione del verde, arredo urbano, vernici, opere stradali, edilizia ecc.) che  possono intervenire, secondo le varie modalità:
    • fornendo beni, servizi ed attività (in qualità di sponsor);
    • oppure attivando eventuali sponsor ad essa collegati (in qualità di promotore);
    • oppure ancora candidandosi per la realizzazione degli interventi (in qualità di impresa esecutrice), con l’impegno in tal caso ad operare con “costi etici”.   

Le ambiziose finalità del progetto, ovvero l’opportunità di intervenire in un processo che parte da un’esigenza di riorganizzazione temporanea degli spazi ma che può prefigurare interventi strutturali di riqualificazione urbana a carattere permanente, insieme alla potenziale replicabilità del progetto nelle diverse parti di una stessa città e in tutte le città del territorio nazionale, con tutte le conseguenti implicazioni (diffusione mediatica dell’operazione, sviluppo di importanti sinergie tra pubblico e privato) costituiscono una opportunità per eventuali Partner che vorranno intervenire nel progetto.  

Scarica il Progetto
Scarica Abstract del progetto
Scarica il Modulo per la Manifestazione di Interesse

Per informazioni si prega di contattare la Segreteria Assoverde
Tel. 06 45675534 / Cell. 393 9244389